EROSKI Natur ha aumentato i prodotti freschi a marchio proprio

 Artea ©MITXI

redazione lamarcainstore by Retailtrend.it – La catena distributiva spagnola EROSKI ha aumentato sensibilmente il numero delle referenze delle linee di prodotto fresco “Eroski Natur”, per promuovere il proprio impegno per la certificazione di sostenibilità e un’alimentazione sempre più sana.

La cooperativa ha quindi aumentato la fornitura di prodotti freschi ai propri punti di vendita, per oltre 500 referenze, in particolare frutta e verdura, carne e pesce, che sono integrate da nuove categorie di prodotto, come ad esempio, le uova fresche “camperos” che provengono da galline allevate in modo naturale, libero.

Per fare tutto questo EROSKI ha in atto un processo di lavoro, che passa dalla selezione delle migliori varietà di prodotto freschi, in grado di fare la differenza sulla qualità e sul sapore, ma soprattutto che sia stato prodotti in modo sostenibile.

Proprio per mantenere questo impegno, la cooperativa sta procedendo alla firma di accordi di cooperazione con i fornitori, atti a garantire la sostenibilità, sia attraverso certificazioni o attraverso la DOP o IGP.

Prodotti con la certificazione di sostenibilità

Tutta la frutta e verdura “Eroski Natur” proviene da produttori che hanno la certificazione di sostenibilità “Global GAP” o da produzione integrata.

Entrambe assicurano che i prodotti sono stati coltivati in un modo sostenibile, riducendo al minimo l’impatto ambientale e aiutare lo sviluppo dell’ambiente. Eroski lavora anche con le DOP e IGP, che rappresentano una garanzia di qualità, per l’origine e un grande impegno per lo sviluppo delle zone rurali. Inoltre consente ai suoi produttori di poter usufruire di un migliore accesso al mercato e di migliorare in modo più naturale e sostenibile i processi di produzione.

Eroski Natur di origine ittica garantisce una pesca sostenibile, attraverso la certificazione Marine Stewardship Council (MSC). Un certificato, riconosciuto in tutto il mondo, che assicura che i prodotti contraddistinti dal proprio logo blu, provengono da una pesca sostenibile. Gli strumenti di pesca non sono invasivi e il prodotto pescato viene trattato in modo rigoroso, con standard di controllo, immagazzinaggio e confezionamento chiaro nell’etichettatura, che ne permette una tracciabilità garantita attraverso la supply chain.

Eroski, un anno fa è diventata la prima azienda della grande distribuzione organizzata in Spagna, ad ottenere la certificazione MSC per la commercializzazione di pesce fresco proveniente da una pesca sostenibile.

Inoltre la cooperativa è recentemente diventata la prima catena distributiva in Spagna, e la seconda a livello internazionale, per gli ottimi standard della sua certificata supply chain di acquacoltura, con il GLOBAL GAP, che certifica che le specie vendute all’interno dei suoi reparti pescheria, provengono da allevamenti che adottano procedure di produzione sicure e sostenibili. Così come diverse specie ittiche presenti sui banchi dei reparti, come orata, branzino, spigola e rombo, sono venduti con il sigillo GGN.

Eroski Natur offre anche carne di manzo, proveniente da ciascuna regione in cui opera la cooperativa. Produzione locale dei Paesi Baschi, Navarra, Galizia, Isole Baleari, Catalogna…Manzo che in alcune zone, ha il riconoscimento IGP.

Tutti, hanno una cosa in comune: essi provengono da fornitori locali, e hanno un’alimentazione sana e tradizionale, che si riflette nella qualità e nel gusto della carne stessa, promuovendo allo stesso tempo lo sviluppo rurale del territorio e un armonico equilibrio ambientale.

Altro progresso ottenuto da Eroski è stato quello di aumentare il volume di uova di gallina, che poi vende nei suoi negozi, con il marchio Eroski Natur. La cooperativa si è impegnata nel 2014, di garantire che le uova vendute nella propria rete commerciale, provenissero al 100%, da galline non allevate in batteria, ma libere.

Incoraggiare un’alimentazione più sostenibile

La cooperativa si sta impegnando affinchè tutti i suoi processi di controllo, dall’origine della produzione fino allo stoccaggio sullo scaffale del punto di vendita, possa essere il più responsabile possibile.

La promozione per un’alimentazione più sana e sostenibile passa da un impegno sulla salute da parte della catena distributiva.

Ci concentriamo sullo sviluppo sociale ed economico – ha detto Alejandro Martinez Berriochoa – direttore della sostenibilità di Eroski – per promuovere l’occupazione e lo sviluppo economico locale, nel rispetto dell’ambiente e della cultura enogastronomica del territorio, con l’obiettivo finale di promuovere un’alimentazione più sana e responsabile al consumo di prodotti freschi, tramite il nostro marchio Eroski Natur”.

Precedente Sugli scaffali di Coop Svezia, un marchio italiano per promuovere il food “made in Italy”

Lascia un commento

*