Molino Rossetto a MarcabyBolognaFiere presenta nuove referenze in brik

lamarca-instore by Retailtrend.it ( 14 gennaio 2020)  Ad un anno dal lancio della linea di farine in brik di carta con tappo richiudibile, prima e unica in Italia, Molino Rossetto annuncia a Marca – la fiera dedicata alla marca del distributore in programma mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio a Bologna Fiere – l’introduzione del tappo PE Green per tutti i prodotti della gamma.

Si tratta di un materiale 100% riciclabile e rinnovabile, che proviene da fonte vegetale, ovvero scarti di canna da zucchero. Una novità che rende il packaging, realizzato in carta FSC, cioè proveniente da foreste gestite in maniera responsabile e sostenibile, ancora più amico dell’ambiente, in linea con i valori espressi dall’azienda di Pontelongo.

Con questa novità – commenta Chiara Rossetto, amministratore delegato dell’azienda – completiamo la nostra visione legata al nuovo packaging attraverso una chiusura funzionale come la precedente ma maggiormente sostenibile“.

Un’ulteriore conferma di quanto l’azienda creda e investa su questo progetto, tanto da aver dedicato un intero stabilimento alla produzione di referenze in brik, per un investimento totale di un milione di euro, e da aver recentemente ampliato l’assortimento – che già comprendeva 6 referenze farina – con una linea di cereali soffiati bio, a cui a breve si aggiungerà il riso, e di farine per polenta 100% italiane, al momento disponibili nella versione bramata e istantanea.

Due categorie di prodotto che possono sfruttare al meglio il grande contenuto di servizio offerto dal “V pack” che, grazie alla presa comoda e sicura, rende il contenuto davvero facile da versare e dosare, assicurando efficienza e pulizia nell’utilizzo, oltre ad essere resistente e richiudibile.

Anche in questo caso, inoltre, sono presenti l’oblò sul fronte che mostra il contenuto e un indicatore del quantitativo rimanente sul retro, con diversi livelli di grammatura, che consentono di intuire a colpo d’occhio la scorta a disposizione. Un elemento particolarmente interessante per le referenze polenta, visto che viene indicata anche la porzionatura.

L’appuntamento di Bologna è anche occasione per presentare i propri dati di bilancio: l’azienda chiude il 2019 con un fatturato di 17,5 milioni di euro, in linea con i risultati 2018, per 26 milioni di pezzi venduti circa.

Tra i prodotti più performanti in termini di fatturato, primo posto per il Lievito madre essiccato da 100 g, seguito dalla Farina di Avena da 400 g e dalla Farina “00” da 1 kg, che è anche il primo prodotto per volumi, con oltre 1,5 milioni di pezzi venduti.

Precedente MarcabyBolognaFiere 2020: attesa per il XVI Rapporto Marca sull'evoluzione prodotti MDD Successivo LIDL Austria riduce gradualmente del 20% zucchero,grassi e sale nei prodotti MDD