Crea sito

MOLINO ROSSETTO A MARCA 2017

 h_MOLINO-TORTE-12acc881fb1cdeef6553b668d52d9580

MARCA 2017 – BOLOGNA FIERE Padiglione 18, Stand E19

 

L’azienda di Pontelongo (PD) cresce ancora e si presenta alla nuova edizione di Marca con un giro d’affari di 18 milioni di euro, rappresentato per il 30% dalle private label, e con una presenza sempre più capillare nelle principali insegne della grande distribuzione. Al via nuovi progetti di collaborazione nel canale discount.

 

Marca, 18-19 gennaio 2017 – Molino Rossetto, specializzata nella produzione di farine e preparati speciali, rinnova la propria partecipazione a Marca, il salone bolognese dedicato al mondo della marca commerciale giunto alla 13esima edizione e in programma da mercoledì 18 a giovedì 19 gennaio a BolognaFiere.

logo-Molino-RossettoUna manifestazione molto importante per l’azienda di Pontelongo (Pd): le private label rappresentano infatti il 30% del proprio fatturato totale che, nel 2016, ha raggiunto quota 18 milioni di euro (+15% sul 2015 e quasi il doppio rispetto a quello del 2012). Crescita confermata dai volumi, visto che nel corso dell’anno sono stati venduti 25 milioni di pezzi, ovvero il 18% in più rispetto all’anno precedente.

 

Del resto, all’interno del mercato delle farine (grano tenero+ grano duro+turco+ farine speciali), che quest’anno ha fatto registrare un 0,1%, Molino Rossetto ha messo a segno un +5,6%, collocandosi al secondo posto per quota di mercato (4,1%) e nel segmento dei lieviti (+2,5%) ha segnato un +6,2%, occupando, anche in questo caso, la seconda posizione con una market share del 3,8%.

 

Performance altamente positive, dovute anche ad una sempre più capillare presenza nei punti vendita della distribuzione moderna, da Nord a Sud, isole comprese: agli accordi con le principali insegne di supermercati e ipermercati (Carrefour, Conad, Coop Italia, Despar, Esselunga, Selex, Sigma, Sma/Auchan, ecc) si sono recentemente aggiunti quelli con una serie di partner del mondo discount, tra i quali Eurospin e Lidl, che contribuiranno a dare un’ulteriore spinta all’azienda.

download.aspx

Molino Rossetto – dichiara Chiara Rossetto, ad dell’aziendaè visto come un co-packer ideale perché dimostra una grande dinamicità e flessibilità che si traduce in un’offerta di private label in grado di coniugare qualità e innovazione costante per rispondere ai trend di un mercato quanto mai dinamico. Ne è una prova la costante implementazione di prodotti biologici e gluten free, che rappresentano i segmenti più dinamici del settore”.

 

Tra i nuovi lanci in programma, infatti, si distinguono prodotti di tendenza, come la Farina di Canapa, la Farina di Lenticchie e la Farina di Piselli, pensate appunto per soddisfare le richieste del consumatore moderno. Tra gli obiettivi del 2017, la volontà di raggiungere un giro d’affari di 21 milioni, puntando, oltre che sul mondo farine e preparati, sul segmento dei lieviti, che risultano particolarmente performanti sia nelle vendite offline che online.