Il brand “Cioccolato Militare”, sarà presentato a Taste 2018 alla Stazione Leopolda di Firenze

lamarcainstore by Retailtrend.itPackaging originale delle Forze Armate e ricetta storica esclusiva, formulata con il partner Istituto Chimico Farmaceutico Militare: il cioccolato militare, di cui molti italiani portano con sé un dolce ricordo legato all’infanzia o al servizio di leva, arriva sul mercato, grazie a Fonderia del Cacao, realtà tutta toscana conosciuta per i suoi prodotti “organic gourmet”.

La linea di prodotti “Cioccolato Militare” sarà presentata ufficialmente alla prossima edizione di Taste, il salone del gusto firmato Pitti Immagine, che si svolgerà alla Stazione Leopolda di Firenze dal 10 al 12 marzo 2018.

Grazie a un accordo con Difesa Servizi Spa e Agenzia Industria Difesa, Fonderia del Cacao, già partner dell’Istituto Chimico Farmaceutico Militare, produce e commercializza la linea Cioccolato Militare. Un incarico di prestigio che riconosce all’azienda con sede a Calenzano (Firenze) capacità e struttura per produrre prodotti salutari e di alta qualità.

Difesa Servizi S.p.A., società in-house del Ministero della Difesa, si occupa della valorizzazione e della gestione economica degli elementi distintivi delle Forze Armate (denominazioni, stemmi, emblemi) al fine di recuperare dal mercato risorse aggiuntive al bilancio del Ministero, da destinare a varie attività. Le vendite della linea “Cioccolato Militare” consentiranno di contribuire al finanziamento dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze, impegnato nella produzione di farmaci “orfani” sui quali l’industria privata non investe per scarsi margini di profitto.

Qualità ed energia, il Cioccolato Militare è un fondente al 70% e si presenta avvolto nella confezione storica delle Forze Armate, pensato oggi per esigenze di utilizzo in diversi formati: il “cubo” da 50g, 100g e la tavoletta da 200g. Completano la linea i cioccolatini da 5g ciascuno, disponibili anche in uno speciale astuccio di metallo, come si usava una volta ed una crema spalmabile, anche questa in tubetto di alluminio per l’uso sportivo.

La linea è già in produzione e potrebbe essere a breve – incrementata da un’altra specialità, realizzata secondo le ricette originali delle Forze Armate. La distribuzione iniziale, avverrà tramite il canale ho.re.ca è interesserà in prevalenza, per la parte iniziale bar, pasticcerie e caffetterie, oltre che la vendita on-line, a partire dai canali ufficiali della Difesa.

Non è prevista per il momento, la presenza sullo scaffale della GDO.

Il cioccolato militare è usato dall’esercito come parte della razione giornaliera fin dal 1937. Queste razioni di cioccolato furono introdotte per la prima volta negli Stati Uniti, sia per migliorare il morale delle truppe, sia come razione d’emergenza energetica e soprattutto facilmente trasportabile. Il cioccolato è tuttora utilizzato nelle missioni della NASA, come cibo gustoso, molto energetico e leggero per quanto riguarda il peso, caratteristica fondamentale per le missioni spaziali. I prodotti della linea saranno acquistabili nei migliori punti vendita specializzati, attraverso i canali ufficiali delle Forze Armate e online.

Fonderia del Cacao è nata nel 2013. Il laboratorio è in via delle Bartoline 41 a Calenzano alle porte di Firenze. Il progetto è quello di diffondere la conoscenza del cioccolato di grande qualità, grazie ad avanzate tecniche di produzione e all’uso di componenti naturali purissimi, tutti rigorosamente biologici, gluten free e milk free.  Seleziona il prodotto da lavorare maggiormente in Ecuador (paese di origine di uno dei più rinomati cacao al mondo), curando tutta la filiera, dalla raccolta, alla tostatura, alla raffinazione all’interno del proprio laboratorio. A conferma della qualità e capacità produttiva Fonderia realizza linee in Private Label per primari clienti nazionali ed esteri che abbiano l’esigenza di un prodotto gourmet veramente unico e con la più ampia garanzia di una produzione controllata e certificata. Per ulteriori informazioni www.fonderiadelcacao.it

Precedente Latte Arborea firma un accordo per il controllo di Trentina Latte Spa Successivo Arriva sullo scaffale, la linea "Olive" di D'Amico di Castelvetrano